Coca Cola costretta a cambiare un ingrediente

coca cola

Il colosso Coca Cola questa volta non ha potuto far finita di niente e, sommerso dalla rete, ha deciso di rimuovere un ingrediente nella sua formula segreta.
Sarah Kavanagh, una giovane ragazza del Missisippi di soli 17 anni, grazie a una petizione online su Change.org, è riuscita a convincere la Coca Cola ha sostituire gli olii vegetali brumurati, conosciuti anche come Bvo, già vietati in Giappone e in Europa, con un ingrediente meno pericoloso come il saccarosio acetato isobutirrico.

Eh già, perchè gli Bvo possono provocare perdita di memoria, malattie di nervi e della pelle se assunti in dose massicce.
La notizia, che ormai è stata diffusa in tutta la rete, è stata accolta con orgoglio non solo da Sarah, ma dalle migliaia di sottoscrittori della petizione online.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...