Lele Mora arrestato per bancarotta fraudolenta


Lele Mora, il noto personaggio televisivo agente di personaggi di spicco nel mondo del piccolo schermo e non solo, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di bancarotta fraudolenta.

L’inchiesta che da mesi si protrae vede Lele Mora al centro di un fallimento personale causato dal crac finanziario della sua società Lm Management lo scorso 11 giugno, con un passivo di oltre 17 milioni di euro, cifra altissima considerata la sua attività professionale.

Lo showman nato il 5 marzo del 1955, risulta ad oggi in debito con il fisco di 4 milioni di euro più altri 16 milioni derivanti dalla sua società: Mora è stato coinvolto nella famosa inchiesta di Valletopoli, processo che l’ha visto prosciolto dalle accuse di presunte estorsioni di Fabrizio Corona, suo amico e presunto amante

Si attendono nelle prossime ore maggiori dettagli su questo nuovo caso giudiziario dell’agente dei VIP italiani

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...